RESTAURO CROCE PROCESSIONALE
RESTAURO CROCE PROCESSIONALE
RESTAURO CROCE PROCESSIONALE
RESTAURO CROCE PROCESSIONALE
RESTAURO CROCE PROCESSIONALE
RESTAURO CROCE PROCESSIONALE
RESTAURO CROCE PROCESSIONALE
RESTAURO CROCE PROCESSIONALE
RESTAURO CROCE PROCESSIONALE
RESTAURO CROCE PROCESSIONALE
RESTAURO CROCE PROCESSIONALE
RESTAURO CROCE PROCESSIONALE
RESTAURO CROCE PROCESSIONALE
RESTAURO CROCE PROCESSIONALE
RESTAURO CROCE PROCESSIONALE
RESTAURO CROCE PROCESSIONALE

About Project:

IL RESTAURO DELLA CROCE PROCESSIONALE

Nel nostro laboratorio di restauro è arrivato un nuovo interessante lavoro: il restauro della croce processionale.

La croce processionale è la croce issata su un'asta che viene utilizzata durante le processioni. Essa è sottoposta agli agenti atmosferici e all'inevitabile azione del tempo e perciò richiede un attento intervento di restauro.

La croce processionale in ottone e legno

La croce processionale sottoposta all'intervento di restauro è una croce in legno racchiusa tra due lamine di ottone.

La ricostruzione storica della croce la fa risalire all'incirca agli anni '60. Essa è decorata in stile classico, originariamente argentata, con al centro un Cristo crocifisso e una raggiera dorati.

Il restauro della parte metallica della croce processionale

A causa dei numerosi urti a cui è stata sottoposta nel corso degli anni, la parte metallica della croce si presenta deformata, usurata e lacerata in più punti, soprattutto nei punti di aggancio al legno.

I colori originari sono quasi del tutto scomparsi, a tal punto che ad una prima occhiata la croce sembra tutta dorata. In realtà è emerso il colore naturale dell'ottone. In diversi punti, infine, è evidente il processo ossidativo del metallo con il suo particolare colore verde-azzurro.

Il restauro della parte in legno della croce processionale

Ma la parte più danneggiata e che ha richiesto più urgentemente il nostro intervento di restauro della croce processionale è quella in legno.

A causa dell'incuria del tempo e degli agenti atmosferici, il legno interposto tra le due lamine di metallo è marcito in alcuni punti, frantumato in altri.

La croce processionale ritorna al suo antico splendore

Il paziente lavoro di restauro della croce processionale ha riportato in auge la sua originaria bellezza.

La parte in legno è stata stuccata e appropriatamente trattata in modo da fornire una struttura solida alla croce processionale.

Il metallo è stato riparato, lucidato e ri-argentato. Il Cristo e la raggiera sono stati, invece, sottoposti al processo di doratura, così come le teste di angeli che si trovano alla base.

Bellissimo è l'effetto bicromatico della croce processionale, che ne mette in rilievo i particolari decorativi. Grazie alla rinnovata doratura, la figura del Cristo crocifisso viene messa in risalto e carica la croce processionale di tutto il suo valore simbolico.