Quando ho deciso di affidarmi a Progetto Liturgico per confezionare la dalmatica per la mia ordinazione, l’ho fatto con molti dubbi nel cuore, non tanto sulla correttezza delle persone, ma sull’opportunità di farsi cucire un paramento a 700km di distanza con tutte le difficoltà di doversi coordinare telefonicamente e senza poter vedere dal vivo le stoffe e le decorazioni prima di ricevere il prodotto finito. Dubbi fugati: il lavoro è proseguito senza intoppo alcuno, due telefonate tanto per conoscersi e capire qualcosa di più l’uno dell’altro, e poi tante e-mail con le foto delle varie fasi di lavorazione. Sapevo in ogni momento cosa stava succedendo e che cosa sarebbe successo nella fase successiva: neppure quando vado a comprare un abito su misura nelle sartorie di zona riesco ad avere le stesse informazioni che ho avuto in questa occasione. E questo è solo un aspetto e neppure il più importante. Quello che mi ha stupito è stata la professionalità di Vincenzo e il sua dedizione nel realizzare paramenti liturgici che sappiano esaltare la bellezza della Liturgia senza mostrare ostentazione o eccessivo sfarzo. Grazie Vincenzo per il tuo encomiabile lavoro.